Truffa dello specchietto superata: arriva la “donna senza mutande”

Ormai la truffa dello specchietto può dirsi superata. Da Pordenone arriva infatti un nuovo modo "innovativo" e in chiave sexy per truffare gli automobilisti.

Nuova truffa dopo quella dello specchietto
Nuova truffa dopo quella dello specchietto

Ormai la truffa dello specchietto può dirsi superata. Da Pordenone arriva infatti un nuovo modo “innovativo” e in chiave sexy per truffare gli automobilisti. A raccontare la strana vicenda una donna di Valvasone Arzene, in provincia di Pordenone. Suo marito aveva stava guidando quanto all’improvviso una macchina lo ha sorpassato. Nulla di strano, se non fosse che a bordo dell’auto c’era una donna senza mutande che ha iniziato a mostrarsi al finestrino.

Dopo aver completato il sorpasso, l’auto (una Fiat Uno o una Volkswagen Polo) ha compiuto una brusca e improvvisa frenata. Il gesto avrebbe rischiato di provocare un grave incidente, se il marito della testimone non fosse riuscito a frenare in tempo, come alla fine ha fatto. Le Forze dell’Ordine stanno ora cercando di rintracciare l’automobile in questione, per evitare che si verifichino altri episodi.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.