Pasquale Vargas si sfoga: le parole del pentito ridotto in povertà

Il pentito Pasquale Vargas, assieme a tutta la sua famiglia, si trova in uno stato totale di indigenza. Ha deciso di leggere una lettera per raccontare quello che sta passando.

Pasquale Vargas
Pasquale Vargas

Il pentito Pasquale Vargas, assieme a tutta la sua famiglia, si trova in uno stato totale di indigenza. Durante il processo per l’omicidio di Giuseppe Quadrano, postino cugino omonimo del killer di don Peppe Diana, ha deciso di leggere una lettera per raccontare quello che sta passando. Il processo vede accusato il boss dei Casalesi Francesco Schiavone detto Sandokan.

Lo sfogo di Pasquale Vargas

Pasquale Vargas ha prima ribadito la sua ferma volontà di continuare a collaborare con la giustizia. Poi, con la lettura della sua lettera, ha voluto raccontare la sua condizione di totale povertà, al quale, secondo lui, è iniziata e va avanti dal 2017. La redazione di CiSiamo.info segue da diverso tempo la tematica con varie interviste a collaboratori e testimoni di giustizia. Tra queste spicca quella a Girolamo Bruzzese che è il fratello del collaboratore ucciso a Natale dello scorso anno a Pesaro.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.