Migranti, scafisti fanno incagliare barcone: arrestati

Sono stati arrestati due cittadini ucraini. Gli scafisti di un barcone lo hanno prima fatto incagliare per poi fuggire: la Guardia di Finanza li ha fermati.

Migranti sbarcati in Sardegna
Migranti sbarcati in Sardegna

Un barcone, con a bordo 59 migranti, è stato fatto incagliare vicino alle coste di Soverato, all’altezza di Isola Capo Rizzuto e Le Castella (Crotone). I due hanno tentato la fuga ma sono stati bloccati da una pattuglia della Guardia di Finanza di Crotone. Si tratta di cittadini dell’Ucraina che si stavano dirigendo verso la stazione.

Migranti in difficoltà, arrestati gli scafisti

La barca a vela, incagliata sugli scogli, era adagiata a pochi metri dalla riva, in una zona non facilmente raggiungibile. La pattuglia, intanto, si era messa alla ricerca dei trafficanti. Dopo il salvataggio sono stati registrati 59 adulti, tutti maschi, provenienti dal Pakistan. Secondo l’AdnKronos, la nave sarebbe partita dalla Turchia qualche giorno addietro. I due fermati, Y.K. ed E.V., sono stati fermati dai finanzieri. Le persone soccorse, invece, sono state trasferite presso il centro “Sant’Anna”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.