Bimba non vaccinata si sbuccia un ginocchio e prende il tetano, ancora grave

Una bimba di 10 anni è caduta sbucciandosi un ginocchio. La piccola purtroppo non era vaccinata, e quella piccola ferita si è rapidamente infettata.

Bimba si sbuccia un ginocchio e prende il tetano
Bimba si sbuccia un ginocchio e prende il tetano

Scoppia un nuovo caso destinato a riaccendere le polemiche. Una bimba di 10 anni è caduta sbucciandosi un ginocchio. La piccola purtroppo non era vaccinata, e quella ferita si è rapidamente infettata. I genitori, fortunatamente, si sono resi conto che la ferita non era del tutto normale. Così sono corsi all’ospedale, dove i medici hanno capito subito che la bimba si era presa il tetano. La piccola si trova ora ricoverata in Rianimazione pediatrica a Borgo Trento ed è in prognosi riservata.

Come si è appreso da Repubblica, i genitori della bimba sarebbero no vax. Avrebbero ricevuto e ignorato ben tre solleciti da parte della Regione Veneto per mezzo della Ulss 9 Scaligera.

Bimba non vaccinata si sbuccia un ginocchio e prende il tetano

La patologia è in fase acuta e i medici continuano a monitorare le condizioni della bimba. “La paziente è sotto controllo giorno e notte – ha assicurato Francesco Cobello, direttore del reparto dove la bambina è ricoverata – nella complessità del caso, la tempestività della diagnosi è stata decisiva. Non è sempre facile, non si pensa subito al tetano“.

Una vicenda allucinante, a maggior ragione nel 2019 – ha invece commentato Franco Pisetta, segretario regionale della Fimp, sigla dei pediatri -. Dopo la legge sull’obbligo vaccinale c’è stato un buon recupero degli inadempienti, ma per convincere gli ultimi resistenti bisognerebbe cominciare ad applicare anche le sanzioni. Cioè il divieto di frequenza all’asilo e le multe fino al biennio delle superiori. I genitori devono capire che le vaccinazioni vanno fatte per tutelare la salute dei loro figli”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.