Scandalo Csm, Mattarella: “Quadro sconcertante e inaccettabile”

Con l'elezione di due nuovi consiglieri, Sergio Mattarella è tornato a parlare dello scandalo Csm, che ha definito "sconcertante e inaccettabile"

Sergio Mattarella
Sergio Mattarella

Dopo lo scandalo che ha investito il Csm, il Presidente Sergio Mattarella aveva indetto elezioni suppletive per sostituire i consiglieri che si erano dimessi perché implicati nell’inchiesta. Così il Plenum del Csm ha convalidato le elezioni di Giuseppe Marra e Ilaria Pepe, di Autonomia e Indipendenza, che andranno a sostituire Gianluigi Morlini e Corrado Cartoni. In questo modo, il gruppo di Piercamillo Davigo raddoppia la sua presenza al Consiglio.

Le parole di Sergio Mattarella sullo scandalo Csm

Oggi si volta pagina nella vita del Csm”, ha dichiarato il Presidente Mattarella, che ha parlato dello scandalo come di “un quadro sconcertante e inaccettabile. L’inchiesta e quello che ha portato alla luce “ha prodotto conseguenze gravemente negative per il prestigio e per l’autorevolezza non soltanto di questo Consiglio ma anche il prestigio e l’autorevolezza dell’intero Ordine Giudiziario”, ha sottolineato il Capo dello Stato.

La reazione del Consiglio ha rappresentato il primo passo per il recupero della autorevolezza e della credibilità cui ho fatto cenno e che occorre sapere restituire alla Magistratura italiana”, ha ricordato Mattarella .”Di essa i cittadini ricordano i grandi meriti e i pesanti sacrifici anche attraverso l’esempio di tanti suoi appartenenti e hanno il diritto di pretendere che quei meriti e quei sacrifici non siano offuscati”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.