Peppino Impastato, vandalizzata la targa in sua memoria

È stata vandalizzata la targa in memoria di Peppino Impastato. Il fatto, accaduto nella notte tra lunedì 17 e martedì 18 giugno.

Targa Peppino Impastato
Targa Peppino Impastato

Nella notte tra lunedì 17 e martedì 18 maggio, è stata vandalizzata la targa in memoria di Peppino Impastato. Il fatto è ancora più grave se si pensa che quella targa era stata messa solo poche ore prima. Lo ha resto noto il gruppo del Movimento 5 Stelle di Palermo. “A distanza di poco più di un mese dalla ricorrenza della morte di Peppino impastato, vittima di mafia, ci ritroviamo a commentare una notizia triste per Palermo”.

Peppino Impastato, vandalizzata la targa

La targa in memoria di Peppino Impastato è stata messa nel quartiere del Cep, all’interno della villetta di via Paladini. Ma quella stessa targa è durata meno di un giorno, subendo subito un atto di vandalismo. “È ancora lungo il percorso di crescita culturale da portare avanti – fanno sapere dal Movimento -, e per combattere realmente la mafia dobbiamo impegnarci tutti affinché i cittadini reagiscano davanti a eventi del genere”.

Il Movimento 5 Stelle di Palermo infine vuole esprimere “vicinanza a tutti i residenti del Cep, alle scuole, alla parrocchia e all’Associazione San Giovanni Apostolo, che ogni giorno con azioni concrete portano avanti i valori di legalità e di rispetto delle istituzioni, per questo atto che oltraggia la memoria di Peppino Impastato“.

Sulla vicenda è intervenuta anche Sinistra Comune. “Un gesto vile, che condanniamo con fermezza. Continueremo a lavorare con il massimo impegno, per rispondere con la cultura del rispetto, della  legalità e della giustizia. Ci assicureremo che targa sia rimessa al suo posto nel più breve tempo possibile. L’alleanza fra cittadini e cittadine palermitani e istituzioni costruisce ogni giorno il riscatto di una città che si batte contro la mafia”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.