Aggressione a Trastevere, pestati per una maglietta alcuni giovani

Una brutale aggressione si è verificata a Trastevere ai danni di quattro ragazzi. I giovani si eranoo rifiutati di togliere una maglietta antifascista.

Aggressione a Trastevere
Aggressione a Trastevere

Un’aggressione a Trastevere (Roma) per quattro giovani ventenni. La loro colpa sarebbe stata quella di aver indossato una maglietta del Cinema America: ed è proprio per questo che sono stati picchiati. «Hai la maglietta del Cinema America, sei antifascista, levati subito ‘sta maglietta, te ne devi andare via da qua». La serata in piazza San Cosimato è terminata con insulti, bottigliate, pugni e testate.

Aggressione a Trastevere

A denunciare l’accaduto è stato un ragazzo di 20 anni che si chiama David Habib, ricoverato presso l’ospedale “Fatebenefratelli” di Roma”. Il giovane ha riportato un trauma con frattura scomposta alla piramide nasale. Un altro degli aggrediti, invece, ha ricevuto tre punti sul sopracciglio destro. «Eravamo a San Francesco a Ripa, all’inizio erano in due, hanno iniziato a insultarci – dichiara David Habib – e in pochi minuti da 2 sono diventati 4 e dopo una decina, non siamo riusciti né a scappare né a difenderci, non ci hanno lasciato liberi nemmeno di andare via. È stato un assalto pieno di violenza, che non riusciamo a comprendere, noi non abbiamo nemmeno risposto alle loro provocazioni».

«Io non ho acconsentito a togliere la maglietta e la conseguenza è stata una testata sul naso, che domani devo operare d’urgenza. È evidente che avessero già deciso di aggredirci. Abbiamo avuto la sensazione che ci avessero seguito da Trilussa fino a piazza San Calisto».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.