Arrestato il finanziere Alessandro Proto per truffa a una malata di cancro

E' stato arrestato il finanziere Alessandro Proto per truffa ai danni di una malata di cancro per una somma complessiva di 130mila euro

Arrestato finanziere Alessandro Proto
Arrestato finanziere Alessandro Proto

E’ stato arrestato il finanziere Alessandro Proto per truffa ad una malata di cancro. Ad effettuare l’arresto è stata proprio la Guardia di Finanza di Como. Nei primi mesi dell’anno, infatti, la GdF aveva passato in rassegna i suoi conti, in relazione a prelievi che il finanziere avrebbe effettuato in diversi uffici postali.

Arrestato il finanziere Alessandro Proto per truffa

A supporto delle indagini è arrivata poi la denuncia di una donna. La quale ha raccontato di essere vittima di una truffa, organizzata proprio da Alessandro Proto. Il quale, secondo quanto la vittima stessa ha raccontato, ha sfruttato le sue “condizioni critiche di salute” per sottrarle una somma pari a 130mila euro. Inizialmente la donna avrebbe dato a Proto 900 euro, per poi fare altri versamenti fino ad arrivare alla somma di 130mila euro. Le indagini svolte successivamente dalla GdF hanno accertato la fondatezza della denuncia. Hanno poi scoperto come Proto avesse investito quel denaro in attività speculative su conti di gioco online, al fine di mascherarne la provenienza. Per altro, un’inchiesta andata in onda su una rete tv nazionale aveva già portato alla luce la vicenda.

Le vicende giudiziarie di Proto

La Guardia di Finanza ha sottolineato che il finanziere Alessandro Proto era “già noto alla ribalta della stampa nazionale ed estera per aver millantato affari immobiliari con personaggi di fama mondiale e tentativi di scalate ad imprese di primo piano”. Inoltre, nel 2013 la Procura della Repubblica di Milano aveva indagato Proto, e lo aveva poi “arrestato per manipolazione del mercato ed ostacolo alle attività degli Organi di vigilanza“.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.