“Pedina” online il marito per scoprire il tradimento ma viene denunciata

Per un anno raccoglie le prove dell'infedeltà del marito spiando il suo cloud, ma viene denunciata per violazione di sistema informatico

pedina online il marito
Per un anno raccoglie le prove dell'infedeltà del marito spiando il suo cloud, ma viene denunciata per violazione di sistema informatico

Aveva il sospetto che il marito la tradisse, e siccome i classici pedinamenti devono adeguarsi alle nuove tecnologie, per scoprire la tresca dell’uomo ha deciso di “pedinarlo” online. Niente auto appostate al ciglio della strada e fotografie dell’entrata circospetta in una casa. In questo caso, come racconta Il Messaggero, l’uomo è stato beccato grazie al contenuto del cloud.

Il lavoro di un anno

La moglie, una 40enne di Riese Pio X, in provincia di Treviso, , avrebbe raccolto per un intero anno le prove del tradimento del marito, il padre di sua figlia. Un lavoro che certamente le è costato fatica, anche dal punto di vista emotivo. Questo lo si può facilmente immaginare. La donna ha minuziosamente raccolto le prove, messo insieme i pezzi del puzzle, fino ad avere chiaro il quadro della relazione extraconiugale del marito.

La denuncia

Ma il lavoro di un anno per scoprire il marito infedele l’ha in realtà messa nei guai. La donna infatti si è ritrovata con una denuncia per violazione di sistema informatico a carico. Una denuncia che è arrivata proprio dal marito, e ora la donna è finita a processo.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.