Faida nel Rione Traiano, scacco dell’Antimafia alla camorra di Cutolo

Stangata alla camorra dei Rione Traiano, la camorra che porta un nome tristemente famoso nell'onomatopea dei malommi campani.

Stangata alla camorra dei Rione Traiano, la camorra che porta un nome tristemente famoso nell’onomatopea dei malommi campani: il clan Cutolo, in piena faida con i rivali dei Puccinelli, egemoni nel quadrante nord del quartiere. I Carabinieri di Napoli hanno decapitato un’organizzazione secondo i profili penali di associazione di tipo mafioso, di associazione finalizzata a delitti in materia di sostanze stupefacenti, di tentato omicidio e di delitti in materia di armi.

Faida nel Rione Traiano

In tutto sono finite agli arresti 21 persone, 16 in carcere e cinque ai domiciliari. La richiesta avallata dal Gip del Tribunale di Napoli era partita dalla Direzione Distrettuale Antimafia e, come recita l’ordinanza, il provvedimento “trae origine da una lunga e complessa attività di indagine che ha permesso di documentare l’esistenza e l’operatività del clan Cutolo e gli equilibri criminali nella zona del Rione Traiano -da sempre oggetto delle mire della criminalità organizzata grazie ai notevoli introiti economici assicurati attraverso il controllo delle piazze di spaccio e delle estorsioni. In particolare, l’ordinanza cautelare ricostruisce l’alternarsi di periodi di pacifica coesistenza, in una logica spartitoria del mercato della droga, a periodi di violenta contrapposizione tra il clan Cutolo, egemone nella parte “bassa” del rione Traiano, ed il clan Puccinelli, operante nella parte “alta” del medesimo rione. Nel corso delle indagini, alla luce dei riscontri acquisiti durante le intercettazioni telefoniche ed ambientali, richiamate nel provvedimento del GIP, sono stati operati numerosi sequestri di armi (fucili, pistole e oltre un migliaio di proiettili) e di sostanze stupefacenti (del tipo cocaina, hashish e marijuana) per un peso complessivo pari a circa 30 kg. I Carabinieri, inoltre, in costanza di intercettazioni, hanno arrestato in flagranza 45 persone”.

Matteo Salvini ha espresso la sua soddisfazione per il blitz con un post: “Prosegue la guerra contro camorristi e spacciatori a Napoli, ventuno arresti stanotte al rione Traiano: dalle parole ai fatti”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.