Scontri a Genova, i commenti insani che viaggiano sul web

La violenza che passa dalle manifestazioni di piazza e che si estende alle tastiere dello smartphone. I beceri commenti dopo gli scontri avvenuti a Genova.

Scontri Genova, i beceri commenti sul web (foto AdnKronos)

Sul canale Youtube di “Local Team”, nel quale è stato caricato il video con le immagini degli scontri a Genova, i commenti di incitamento all’odio sono, purtroppo, molteplici. Durante la manifestazione è stato ferito il giornalista de “la Repubblica” Stefano Origone. La violenza si è “spostata” dalla piazza al web con messaggi che, di certo, non lasciano il segno per la loro giovialità.

Scontri a Genova, i commenti sul web

Commenti che lasciano senza parole del tipo: «Manifesta la peggio gioventù. La Discarica Sociale Italiana ! COLONNELLO KURTZ: GETTATE LA BOMBA STERMINATELI TUTTI». Oppure «si dimenticano questi quattro frocetti che al tempo del fascismo a quest’ora bazzicavano tutti nelle patrie galere a marcire. Ora possono anche fare i rivoluzionari gridando al governo fascista , ma evidentemente non sanno cosa vuol dire avere un GOVERNO FASCISTA».

Il lavoro del giornalista: documentare e riportare un fatto

Ma vi sono anche dei commenti contro il giornalista che, in realtà, stava semplicemente facendo il proprio lavoro: documentare un evento.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.