Bambini obbligati a cantare Bella Ciao a scuola: i genitori si infuriano

In una scuola elementare di San Donato, Milano, i bambini dovranno cantare, per la recita di Natale in programma per la fine dell'anno, Bella Ciao.

Bambini cantano Bella Ciao a scuola
Bambini cantano Bella Ciao a scuola

In una scuola elementare di San Donato, Milano, i bambini dovranno cantare, per la recita di Natale in programma per la fine dell’anno, Bella Ciao. I genitori, tuttavia, a quanto si è appreso, non hanno accettato così di buon grado il fatto che i loro figli dovranno cantare la famosa canzone partigiana.

Bambini cantano Bella Ciao

Dopo che hanno appreso quale fosse uno dei testi che i loro figli avrebbero dovuto cantare a Natale, molti genitori sono andati su tutte le furie. Alcuni hanno protestato animamene e hanno chiesto di togliere la canzone dalla recita. Il preside della scuola, tuttavia, non ha intenzione di tornare suoi propri passi.

Carlo Massaro, preside della scuola primaria Salvo D’acquisto di San Donato, ha dichiarato: “I bambini di tutta Europa stanno cantando questa canzone. È diventata virale. Parla di una nuova resistenza, che è quella condotta da un movimento composto perlopiù da giovani che è impegnato a livello mondiale contro i cambiamenti climatici”.

Il Preside ha fatto riferimento al Sing for the climate, il canto che è diventato l’inno dei manifestanti a favore di Greta Thunberg. “Qui non si fa politica, ma la scuola educa le future generazioni e le abitua ad avere una sensibilità per quel che accade intorno a loro. Se si vuole essere censori, allora dovremmo cambiare il nome della scuola e anche la toponomastica delle vie della città”, ha concluso il preside.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.