Genitori gridano insulti razzisti a ragazzino durante partita di basket

Una partita di basket di ragazzini delle medie rovinata da degli insulti razzisti rivolti da dei genitori a un cestista di colore.

Genitori urlano insulti razzisti a ragazzino di colore
Genitori urlano insulti razzisti a ragazzino di colore

Una partita di basket di ragazzini delle medie rovinata da degli insulti razzisti rivolti da dei genitori a un cestista di colore. “Lo sapevo. Me lo aspettavo. Lo temevo. È successo. Un bel pomeriggio di sport, un torneo di basket tra ragazzini di 13 anni e i genitori dagli spalti urlano ‘negro di merda’ a Giacomo. Non ho parole e quel che è peggio non ne ho neanche da dire a lui”. Questi il contenuto di un post su Facebook di Rita Rita Aicardi, madre del giovane.

Genitori gridano insulti razzisti

Poi la madre ha continuato: “Mio figlio è stato adottato in Etiopia. È italiano dalla pelle nera. Vorrei ringraziare quei genitori che dagli spalti gli hanno urlato ‘negro di merda’. Complimenti. Evviva lo sport”.

Sull’episodio è intervenuta anche la società ASD Tigers che ospitava l’incontro. Ha fatto infatti sapere di essersi “dissociata completamente e in maniera netta dall’accaduto. Da sempre lottiamo contro ogni episodio di discriminazione di ogni forma e tipo e continueremo a farlo fino a quando episodi come questo non esisteranno più. Oltre che insegnare le fondamenta del basket, l’essere squadra e il rispetto per gli altri sono alla base della nostra attività giornaliera e di questo ne saremo sempre fieri. Faremo in modo di avere più chiarezza sull’accaduto”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.