Guardia giurata spacca la testa a un clochard: “Mi dava fastidio”

Una guardia giurata romana, di 40 anni, ha tentato di uccidere un senza tetto colpendolo alla testa con un estintore.

Senza tetto trovato morto a Linate
Senza tetto trovato morto a Linate

Una guardia giurata romana, di 40 anni, ha tentato di uccidere un senza tetto colpendolo alla testa con un estintore. Poi l’uomo ha tentato di giustificarsi dicendo che la presenza del clochard gli dava fastidio. La guardia giurata ora dovrà rispondere dell’accusa di tentato omicidio.

La dinamica

La vicenda è accaduta al Policlinico Umberto I, dove il 40enne prestava servizio come guardia giurata. L’uomo, mentre era al lavoro, ha aggredito con un estintore un senzatetto che, come faceva spesso, si era riparato nel sottoscala nel reparto di Otorinolaringoiatria del nosocomio.

Il vigilante ha colpito il clochard mentre dormiva, spaccandogli la testa e provocandogli una frattura pluriframmentaria del cranio che ha causato il suo ricovero in prognosi riservata. Le telecamere dell’ospedale hanno però ripreso tutto e le forze dell’ordine sono subito arrivate al responsabile, per altro non nuovo a episodi di violenza.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.