Donna uccide i due figli ma il giudice l’assolve: «Incapace di intendere e di volere»

Il gip di Mantova ha assolto Antonella Barbieri che due anni fa uccise i figli di due e cinque anni. La donna è stata trasferita in una struttura.

Antonella Barbieri uccise due anni fa i bambini nati dal matrimonio con suo marito Andrea. Kim morì a Suzzara in casa mentre Lorenzo Zeus perse la vita dopo l’accoltellamento vicino a un corso d’acqua a Luzzara, in provincia di Reggio Emilia. La donna, intanto, è stata assolta dall’omicidio in quanto ritenuta incapace di intendere e di volere al momento dei fatti.

Donna uccide figli piccoli, la decisione

La sentenza è stata emessa in seguito alle perizie psichiatriche da parte del gip di Mantova. Antonella Barbieri, intanto, è stata ricoverata presso una Residenza per l’esecuzione delle misure di sicurezza. Dovrà rimanere in tale luogo per i prossimi dieci anni. La donna, prima dell’assoluzione, si trovava in una struttura psichiatrica.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.