Stalking: vola a bassa quota su casa della ex con un ultraleggero

Stalking, passa con ultraleggero sulla casa della ex perché non si rassegnava alla fine delle relazione, dopo averla perseguitata anche in altri modi

stalking, passa con ultraleggero sulla casa della ex
Stalking, passa con ultraleggero sulla casa della ex perché non si rassegnava alla fine delle relazione, dopo averla perseguitata anche in altri modi

Vittima di stalking, e questa volta da parte di due uomini contemporaneamente. Uno è l’ex compagno, che non si rassegnava alla fine della relazione. L’altro un uomo che con lei avrebbe voluto una storia, ma era stato respinto.

Le molestie

E se il 53enne respinto ha cominciato a scrivere frasi offensive sui muri all’inidrizzo dell’insegnante 52enne di Salemi, l’ex invece ha cominciato a perseguitarla anche dal cielo. Telefonate, inseguimenti in auto e danneggiamenti vari non hanno sortito l’effetto che l’uomo si prefiggeva di raggiungere. Così il 67enne Giuseppe Giammalvo ha pensato di passare con un piccolo ultraleggero a bassa quota sopra casa della donna.

Le accuse

Per gli atti pesecutori nei confronti della donna, Giammalvo e Maurizio Crocchiolo, l’altro uomo implicato nella vicenda, sono stati rinviati a giudizio dal gup di Marsala Riccardo Alcamo. L’accusa a loro carico è di atti persecutori e diffamazione in concorso, e il processo inizierà il 19 luglio. Giuseppe Giammalvo, che è stato compagno della donna dal 2010 al 2017, dovrà rispondere anche di tentata violenza privata verso un’amico della ex.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.