Nasconde i cadaveri della madre e dello zio per percepire le pensioni: arrestato

L'obiettivo dell'uomo era quello di percepire le pensioni della madre e dello zio. Il 55enne è stato scoperto dopo diverso tempo.

Nasconde i cadaveri di madre e zio

Persone dichiarate in vita ma che in realtà non lo erano. Un uomo di 55 anni di Sant’Urbano, in provincia di Padova, ha sepolto i corpi di due anziani nascondendoli ella legnaia di casa. I Carabinieri hanno scoperto i cadaveri della madre e di suo zio. In realtà i corpi erano senza vita ormai da tempo. La donna è deceduta sei mesi fa mentre lo zio, addirittura, tre anni fa. Le date dei decessi erano scritte sulle “bare” (baule per lo zio e cellophane per la madre).

Cadaveri nascosti in un baule e nel cellophane

Disposta l’autopsia sui corpi degli anziani per accertare le cause della morte. L’uomo ha dichiarato ai Carabinieri di averli nascosti con l’intento di continuare a percepire le pensioni di entrambi. Le accuse sono di truffa e occultamento di cadavere. La situazione ha subito un drastico cambiamento alla richiesta della documentazione alla richiesta del certificato di esistenza in vita per alcuni pratiche per i conti correnti. Gli accertamenti effettuati, non avendo trovato le conferme date dall’uomo, in merito ai due anziani, ha fatto partire le indagini. I controlli, di fatto, hanno risolto il mistero.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.