Mare Jonio, la Procura smentisce l’ipotesi di reato

La vicenda della Mare Jonio si contorna di nuovi particolari. L'equipaggio della nave non risulta essere stato iscritto sul registro degli indagati.

Naufragio al largo della Turchia
Naufragio al largo della Turchia

L’equipaggio della Mare Jonio, che ha di recente soccorso alcuni migranti al largo della Libia, non è stato iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina. La notizia diffusa ieri, venerdì 10 maggio, è stata smentita dai pm della Procura di Agrigento: questo è quanto emerso da “la Repubblica”.

Mare Jonio, la vicenda

L’ipotesi di reato, infatti, resta della Polizia Giudiziaria. Sarà la Procura a pronunciarsi entrò lunedì sul sequestro della nave. La vicenda è stata raccontata da Mediterranea Saving Humans che da tempo si occupa di aiutare i migranti in difficoltà nel mare. Il provvedimento è stato disposto dal Viminale con il supporto logistico della Guardia di Finanza. La nave Ong italiana è sbarcata a Lampedusa dopo aver soccorso 30 migranti in difficoltà.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.