Anonymous Italia hackera 30mila mail, c’è anche quella della Raggi

Anonymous Italia ha rivendicato di aver hackerato 30mila mail di avvocati iscritti all'Ordine di Roma. La Polizia Postale sta svolgendo accertamenti.

Il Sindaco di Roma, Virginia Raggi
Il Sindaco di Roma, Virginia Raggi

Anonymous Italia ha rivendicato di aver hackerato 30mila mail di avvocati iscritti all’Ordine di Roma. La Polizia Postale sta svolgendo accertamenti in merito alla violazione. Sono stati proprio quelli Anonymous Italia ha informare, tramite il loro profilo Twitter, di aver hackerato le mail, tra cui parrebbe esserci anche quella della Raggi.

Anonymous Italia hackera 30mila mail

“Non abbiamo ancora ricevuto denunce – ha dichiarato Nunzia Ciardi, portavoce della Polizia Postale -. “Siamo in una fase iniziale di controllo. Stiamo facendo accertamenti per vedere cosa è stato pubblicato, che tipo di documentazione è, se è vecchia o recente. Stiamo seguendo la situazione”.

“Vedremo chi farà denuncia – ha continuato – per ora dobbiamo perimetrare e parametrare la situazione, capire cosa è successo: stiamo mettendoci in contatto con le persone coinvolte per capire cosa è stato esfiltrato. Nell’Ordine degli avvocati sicuramente emergeranno nomi di un certo rilievo, bisogna vedere se corrispondono e valutare anche tante possibili omonimie. Ancora è presto per fare un bilancio”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.