Camorra, 7 arresti per l’agguato davanti all’asilo

E' in coso un'operazione per eseguire il fermo di 7 persone affiliate al clan dei D'Amico-Mazzarella, per l'omicidio di Luigi Mignano, avvenuto lo scorso 9 aprile

Agguato a Piscopio, morto uno dei due feriti
Agguato a Piscopio, morto uno dei due feriti (foto di repertorio)

Era il 9 aprile scorso, quando, in un agguato di Camorra davanti ad un asilo, venne ucciso Luigi Mignano. Ora per il suo omicidio sono state fermate nel quartiere San Teduccio a Napoli, 7 persone ritenute affiliate del clan D’Amico-Mazzarella.

Inoltre è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di altre 5 persone, appartenenti al clan camorristico Formicola. Le 5 persone sono state fermate per gli omicidi dei fratelli Massimo e Salvatore Petriccione, avvenuti nel 2002 e nel 2004.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.