Commerciante ucciso a Viterbo durante una rapina

Il commerciante, Norberto Fedeli, aveva 70 anni. Lo hanno ucciso schiacciandogli la testa sotto uno scarpone.

Commerciante ucciso a Viterbo
Commerciante ucciso a Viterbo

Un commerciante è stato ucciso durante una rapina all’interno del suo negozio a Viterbo. I rapinatori prima lo hanno colpito con una sbarra di metallo e poi gli hanno schiacciato la testa sotto uno scarpone. La vittima si chiamava Emilio Bianchi e aveva 70 anni.

Commerciante ucciso a Viterbo

L’omicidio, secondo le prime testimonianze, sarebbe avvenuto durante un tentativo di rapina all’interno del negozio del 70enne. A scoprire il cadavere dell’uomo, il quale probabilmente non è morto sul colpo ma ha strisciato per qualche metro nel vano tentativo di chiedere aiuto, una vicina. La donna si insospettita dopo aver visto il negozio ancora aperto durante l’ora di pranzo.

Vicino al negozio, ad appena 20 metri, si trovano le scuole dell’infanzia e primaria De Amicis e la media Tecchi. L’assassino probabilmente ha abbandonato il luogo del delitto poco prima che i bambini uscissero da scuola.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.