Servizio di Tgr su Mussolini a Predappio fa scoppiare la bufera

L'amministratore delegato della Rai, Fabrizio Salini, ha immediatamente fatto scattare una verifica interna.

Servizio di Tgr su Mussolini a Predappio
Servizio di Tgr su Mussolini a Predappio

Il servizio del Tgr dell’Emilia Romagna su Mussolini a Predappio è stato soggetto a forti critiche. Talmente forti che l’amministratore delegato della Rai, Fabrizio Salini, ha immediatamente fatto scattare una verifica interna. Salini ha chiesto una relazione completa al direttore Alessandro Casarin sul servizio, adesso finito nell’occhio del ciclone.

Servizio di Tgr su Mussolini a Predappio

In ogni caso, era stato lo stesso Casarin a essersi dissociato immediatamente dall’operato della Tgr dell’Emilia Romagna. Il servizio era stato subito da lui ritenuto non consono con la linea della testata.

Alessandro Casarin ha infatti dichiarato che “i contenuti del servizio trasmesso non corrispondono alla linea editoriale della testata. La nostra linea si basa sul principio
di una informazione equilibrata, a garanzia di un contraddittorio in tutti i servizi, dalla politica alla cronaca. Equilibrio che deve rispettare la storia della democrazia italiana”.

Il servizio nella bufera mostrava un paio di minuti di interviste, senza contraddittorio, incorniciate da saluti romani e testimonianze di nostalgici.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.