Elezioni in Indonesia 2019, morti 272 scrutatori per eccesso di lavoro

In Indonesia le elezioni hanno comportato la morte di 272 scrutatori a causa dell'eccessivo carico di lavoro. I risarcimenti alle famiglie da 2.300 euro.

Elezioni in Indonesia
Elezioni in Indonesia, la situazione in fase di scrutinio

Sono 272 gli scrutatori morti a causa della fatica dopo le elezioni che si sono svolte il 17 aprile in Indonesia (2019). La notizia è stata riportata dalla Bbc che cita il portavoce della Kpu (Commissione per le elezioni generali) Arief Priyo Susanto. Secondo l’uomo, quasi 1.900 si sono ammalati a causa dell’eccessivo sovraccarico di lavoro.

Sovraccarico di lavoro fatale, ecco i “risarcimenti”

Oltre 800mila seggi e un dato dell’80% in merito all’affluenza alle urne su un totale di 193 milioni di elettori. Al contrario dei dipendenti, che vengono sottoposti a visite mediche prima degli impegni così forzosi, gli scrutatori non hanno ricevuto alcun controllo. Il lavoro, in questo caso, è stato continuo e si è svolto anche di notte.

Elezioni in Indonesia 2019, l’esito del voto

Il risarcimento per le famiglie dei deceduti lascia senza parole. Secondo il Nikkei Asian Review ai familiari spettano 36 milioni di rupie indonesiane che corrispondono attualmente a circa 2.300 euro. Ancora in corso il conteggio dei voti. La Commissione concluderà le operazioni e annuncerà i vincitori, secondo quanto riportato dall’Agi, mercoledì 22 maggio.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.