Maratona vietata agli atleti di colore a Trieste: è polemica

Dal 3 al 5 maggio si terrà la Trieste Running Festival, con nessun atleta africano che potrà prendere parte alla gara.

Maratona di Trieste vietata agli africani.
Maratona di Trieste vietata agli africani.

Dal 3 al 5 maggio si terrà la Trieste Running Festival, con nessun atleta africano che potrà prendere parte alla gara. “Abbiamo scoperchiato il vaso di Pandora. Trieste Running Festival dice no al mercimonio di eccellenti corridori africani sfruttati da manager che si arricchiscono sulla pelle e sulle gambe altrui – è la spiegazione del project manager della manifestazione, Fabio Carini -. Questa è l’unica verità che deve aprire una nuova era dello sport fondato sul rispetto dei valori”.

Maratona vietata agli atleti di colore a Trieste

Una spiegazione che è arrivata dopo il commento indignato di Francesco Russo (Pd). “Una maratona per soli bianchi. Pensavamo fosse un titolo che si sarebbe potuto leggere solo nell’Alabama del Ku Klux Klan e invece è la cronaca di ciò che accade a Trieste”.

Interviene a dargli manforte anche il senatore Pd Davide Faraone. “Vietare la partecipazione alla maratona di Trieste agli atleti africani va contro la Costituzione è un atto palesemente razzista ed è per questo che i partner istituzionali, quali il Coni e la Fidal, e Generali che è Main sponsor, dovrebbero immediatamente prendere le distanze dagli organizzatori e annullare la sponsorizzazione di questa scandalosa manifestazione che umilia lo sport nei suoi valori più alti”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.