Pinza dimenticata nell’addome dopo il cesareo: sequestrata cartella clinica

Una pinza è stata dimenticata in un addome di una paziente dopo un parto cesareo. I Nas hanno sequestrato la cartella clinica.

Pinza dimenticata in un addome dopo il parto cesareo
Pinza dimenticata in un addome dopo il parto cesareo

Una pinza è stata dimenticata in un addome di una paziente dopo un parto cesareo. I Nas hanno sequestrato la cartella clinica. È successo sabato 20 aprile, nell’ospedale Loreto Mare di Napoli. Una donna è stata sottoposta a taglio cesareo ma i medici le hanno lasciato una pinza chirurgica nell’addome.

La donna ha dovuto tornare in ospedale domenica 21 per essere sottoposta a un secondo intervento per rimuovere la pinza. A denunciare l’accaduto è stato il commissario della Asl Napoli 1 centro. I Nas si sono dunque recati all’ospedale per sequestrare la cartella clinica.

Pinza dimenticata nell’addome dopo il cesareo 

La donna, di 49 anni, ha lamentato subito dei dolori dopo il cesareo, per questo ha deciso di tornare in ospedale. I medici, dopo alcuni accertamenti, si sono accorti della presenza della pinza nell’addome.

Stando, però, a quando si è appreso finora, l’allarme sarebbe scattato anche all’ospedale subito dopo il cesareo. I medici, infatti, avevano contato i ferri chirurgici accorgendosi che mancava la pinzetta all’appello.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.