Il papà di Gabriel, il bambino ucciso dalla madre, cambia versione

È finito da poco l'interrogatorio di garanzia di Nicola Feroleto, il padre del piccolo Gabriel, strangolato da sua madre a Piedimonte San Germano a soli due anni.

Gabriel ucciso dalla madre
Gabriel ucciso dalla madre, il papà cambia versione

Un’ora di interrogatorio e tanta confusione, se strategica o clinica sarà una perizia a stabilirlo. È finito da poco l’interrogatorio di garanzia di Nicola Feroleto, il padre del piccolo Gabriel, strangolato da sua madre a Piedimonte San Germano a soli due anni e, secondo la procura di Cassino, morto anche dietro precise responsabilità del padre. L’uomo era stato fermato e torchiato dai Carabinieri del colonnello Fabio Cagnazzo a poche ore dalla confessione con cui l’ex compagna, Donatella di Bona di 29 anni, ammetteva di aver ucciso il figlio di soli 30 mesi mentre durante una passeggiata invocava il ritorno a casa e piangeva.

Gabriel ucciso dalla madre

A scatenare il raptus della madre, forse devastata da crisi di panico, sarebbe stato proprio il pianto insistente del bimbo. Dopo un lungo interrogatorio notturno l’uomo sembrava aver ceduto e voler ammettere responsabilità nell’orrendo crimine, ma stamattina ha cambiato versione.

Feroleto ha rimescolato le carte ed è tornato, davanti al Gip Scalera e al sostituto che ne aveva chiesto l’arresto, Valentina Maisto, ad affermare che nei momenti in cui Gabriel veniva ucciso da sua madre lui non era sul presunto luogo dell’omicidio, in via Volla, a poche decine di metri dall’abitazione della sua ex compagna.

L’avvocato di Feroleto, Luigi D’Anna, ha ammesso che il suo assistito sarebbe in un forte stato confusionale, motivo per cui il legale pare intenzionato a chiedere una perizia psichiatrica per il suo assistito che faccia il paio e suggelli come patologica la sua condotta ondivaga in quanto a versioni. Nelle ore che precedono i funerali della piccola vittima, fissati per dopodomani a Piedimonte con lutto cittadino e presenza ufficiale degli amati Vigili del Fuoco, idoli di Gabriel, è iniziato il duello procedurale fra le parti per accreditare una lettura “clinica” e l’origine patologica di quel delitto, orrido quanto inspiegabile.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.