Tombe e resti umani ritrovati in un capannone: indagini in corso

La Procura di Trento ha aperto un'inchiesta per il ritrovamento di alcuni resti umani in Valsugana e di trenta tombe nascoste all'interno di un capannone.

Resti umani in Valsugana
Resti umani in Valsugana

La segnalazione di alcuni operai ha permesso di rinvenire resti umani in Valsugana. Trenta bare e alcuni resti sono stati scoperti all’interno di un capannone di Scurelle, in Valsugana. La Procura di Trento ha aperto il fascicolo per vilipendio di cadavere: posta sotto sequestro la struttura.

Resti umani in Valsugana

Al momento sembrano emergere alcune ipotesi. In un primo caso potrebbe trattarsi di un furto di bare utilizzate per ricavare i metalli, tra i quali l’ottone, per immetterli nel mercato nero. Nella seconda delle ipotesi, invece, gli inquirenti stanno seguendo la pista della finta cremazione. Le bare potrebbero essere state abbandonate da imprese addette al servizio per intascare, successivamente, il costo.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.