Processo Cucchi, gravi accuse per otto carabinieri

La Procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio per otto esponenti delle forze dell'ordine. Diverse le accuse formulate durante il processo Cucchi.

Ilaria Cucchi

Il processo per la morte di Stefano Cucchi, deceduto il 22 ottobre 2009, presenta un nuovo capitolo. La Procura di Roma, infatti, ha chiesto il rinvio a giudizio per otto carabinieri accusati di depistaggio e altri reati.

Processo Cucchi, gli indagati

La richiesta è stata firmata dal Pubblico Ministero Giovanni Musarò e dal Procuratore Capo di Roma Giuseppe Pignatone. Nell’indagine sono finiti Alessandro Casarsa, all’epoca comandante del Gruppo Roma e Lorenzo Sabatino, attivo nel reparto operativo dei Carabinieri di Roma. Oltre al depistaggio emergono altre accuse come calunnia, omessa denuncia,falso e favoreggiamento. Le altre persone, finite sotto la lente d’ingrandimento della magistratura, sono: Francesco Cavallo, Luciano Soligo, Massimiliano Colombo Labriola, Francesco Di Sano, Tiziano Testarmata e Luca De Cianni.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.