Carabiniere ucciso a Foggia, operato il collega

Il Carabiniere rimasto ferito a Cagnano Varano è stato operato presso l'ospedale di San Giovanni Rotondo: attualmente è in terapia intensiva.

Carabiniere ucciso a Foggia, operato il collega
Carabiniere ucciso a Foggia, operato il collega (foto AdnKronos)

Pasquale Casertano, Carabiniere in servizio presso la Caserma di Cagnano Varano, è stato operato dopo la sparatoria che causato la morte del maresciallo Vincenzo Carlo Di Gennaro. L’intervento è terminato nella tarda pomeriggio di ieri, domenica 14 aprile. A dare notizia dell’intervento l’Arma. L’uomo era stato ricoverato presso il reparto di Chirurgia Addominale presso l’ospedale “Casa Sollievo della Sofferenza” di San Giovanni Rotondo.

Carabiniere operato

L’operazione è stata necessaria onde evitare ulteriori problemi di salute consentendo, di fatto, l’estrazione del proiettile che ha colpito Casertano. Per sciogliere la prognosi servirà ancora qualche giorno. Attualmente è stato trasferito in terapia intensiva: starà 48 ore in osservazione. A fargli visita è stato il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.