Bullismo a scuola, la preside sospende dei ragazzi e i genitori le fanno causa

Episodio di bullismo a scuola che lascia molto riflettere quello accaduto a Pistoia all’interno di un liceo artistico: la decisione dei genitori.

Maestra elementari teneva bambini a testa in giù
Maestra elementari teneva bambini a testa in giù

Avevano umiliato una loro compagna di classe di 15 anni e per questo erano stati sospesi. La ragazza si era ubriacata durante un’assemblea d’istituto e per questo era stata presa in giro. I giovani, nonostante la sospensione di un mese, hanno inteso denunciare la preside e la vicepreside. A loro dire la punizione è stata giudicata piuttosto severa. I protagonisti sono studenti del Liceo artistico “Petrocchi” di Pistoia.

Bullismo a scuola, la scelta dei genitori

Quattro di loro sospesi per un mese e altri tre, compresa la ragazza, sino al termine dell’anno scolastico con conseguente bocciatura. L’avvocato Galiani ha depositato l’esposto accusandole di abuso d’ufficio e di abuso dei mezzi di correzione. Il legale è stato nominato dai genitori dei minorenni. Dal loro canto essi sostengono di aver ricevuto un messaggio di posta elettronica per la sospensione ma di non conoscere le motivazioni cosiddette ufficiali.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.