Minacce a giornalista Rai: proiettili a Giovanni Taormina

Giovanni Taormina ha ricevuto delle minacce attraverso una busta contenente dei proiettili e una foto con il volto cerchiato.

Inviata busta con alcuni proiettili per un giornalista Rai
Inviata busta con alcuni proiettili per un giornalista Rai (foto servizio Tgr Friuli- Venezia Giulia)

Una busta con due proiettili all’interno è stata recapitata al giornalista del Tgr Rai del Friuli-Venezia Giulia Giovanni Taormina. A comunicare la notizia, riportata da Triesteprima.it, è stata una nota di Assostampa FVG. L’intimidazione è giunta questa mattina alla redazione di Udine. Nell’immagine presente nella busta è ritratta una foto del giornalista cerchiata con un pennarello rosso.

L’intervista al collaboratore di giustizia

Secondo le prime ricostruzioni, le minacce al giornalista Rai potrebbero essere arrivate per un’intervista sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta al collaboratore di giustizia Luigi Bonaventura. Lo stesso che di recente è stato intervistato anche dalla redazione di CiSiamo.info.

Le minacce al giornalista Rai, il messaggio di solidarietà

Assostampa ha inteso commentare la vicenda con una nota. «Il collega che si è sempre occupato di criminalità organizzata, da tempo presente in forze anche nel Friuli Venezia Giulia, che un tempo era considerata “isola felice”. Al collega e alla redazione è subito arrivata la solidarietà da parte delle organizzazioni sindacali dei giornalisti, regionali e nazionali. Certi che Giovanni Taormina ovviamente continuerà a fare il suo lavoro con la stessa serietà del passato, senza lasciarsi intimidire».

La nota del Comitato dei Collaboratori di Giustizia

Anche il Comitato Sostenitori dei Collaboratori di Giustizia ha diffuso una nota nella quale si chiede «adeguata protezione non solo per il giornalista ma anche per il collaboratore di giustizia. Esprimiamo la nostra solidarietà per l’intimidazione rivolta a Giovanni Taormina».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.