Ancora una rapina a un portavalori in Puglia, il crimine è seriale

Ancora una rapina a un portavalori in Puglia con un bottino da quasi 200mila euro. Torna l'incubo delle rapine lampo ai portavalori nella provincia di Foggia.

Rapina a un portavalori
Rapina a un portavalori

Ancora una rapina a un portavalori in Puglia con un bottino da quasi 200mila euro. Torna l’incubo delle rapine lampo ai portavalori nella provincia di Foggia. Dopo gli arresti messi a segno qualche giorno fa dalla Polizia e che sembravano aver decapitato la banda di responsabili di quei violentissimi colpi, un nuovo blitz ha resuscitato l’incubo a San Nicandro Garganico.

La rapina al portavalori

È accaduto tutto in pieno giorno (fonte Immediato.net), quando un gruppo di banditi armati e con il volto travisato ha assaltato un furgone blindato della società IVRI. Il colpo si è consumato in un lampo proprio davanti all’ufficio postale presso il quale il mezzo si apprestava a scaricare il denaro custodito e trasportato.

Secondo le testimonianze dei cittadini presenti il gruppo di rapinatori era formato da tre persone, ma non si esclude la presenza di complici con mansioni logistiche e defilate; altri testimoni hanno visto un Suv parcheggiato nei pressi dell’ufficio. I tre hanno comunque esploso alcuni colpi di arma da fuoco per poi puntare le stesse contro i vigilantes, impegnati in quel momento nello scarico dei plichi con il contante.

Contante che ammonterebbe a poco più di 180mila euro, portati via dai malviventi nella loro concitata ma organizzatissima fuga. Poche ore dopo, in una località di campagna, l’auto utilizzata per la rapina è stata ritrovata carbonizzata. Sul colpo indagano i carabinieri, nello specifico di quel blitz e secondo un’ottica più a largo spettro per la quale la Puglia e la provincia di Foggia sembrano essere diventate luogo di elezione per le rapine ai portavalori. Solo una settimana fa era stata scovata una masseria con armi, droga, materiale per il travisamento ed elementi riconducibili ai colpi che l’anno scorso avevano messo in ginocchio un’intera zona.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.