Quasi 300 auto intestate e 100mila euro di multa non pagate, scoperta centrale dei veicoli per delinquere

Un'organizzazione operante fra Italia e Romania che gestiva il traffico di veicoli rubati. La storia di un uomo con centinaia di auto intestate.

Intestate 300 auto, traffico di veicoli in Campania
Intestate quasi 300 auto e 100mila euro di multe non pagate

Aveva 260 auto intestate e 100mila euro di multe inevase. La scoperta dopo il controllo incrociato su un veicolo usato per la rapina nel Beneventano finita con un inseguimento mozzafiato da parte della Polizia e la morte di quattro rapinatori. Quella scoperta ha permesso di individuare un’associazione italo rumena che su scala nazionale fornisce auto rubate a gruppi locali che con le stesse vanno poi a compiere rapine e furti. Ha dell’incredibile, come sostiene Caserta news, quanto scoperto dagli inquirenti e dagli agenti del 113 di Procura e Questura di Benevento in merito ad una rapina finita malissimo lo scorso 16 gennaio, di cui demmo menzione.

Traffico di veicoli rubati, una storia che unisce l’Italia alla Romania

Finì malissimo per i rapinatori che, con l’auto imbottita di ori e contante, vennero inseguiti dalle volanti del 113 lungo la Statale Telesina e finirono la loro corsa sfracellati contro un cordolo di cemento. Le verifiche sull’auto usata per il colpo, una Skoda, hanno rivelato uno scenario surreale: quell’auto è risultata intestata ad un 37enne pregiudicato residente nel comune casertano di Maddaloni.

Ma non è il solo veicolo di cui l’uomo risulta, dal Pra, essere intestatario, ce ne sono altri 259, tutte auto rubate e che hanno accumulato, nel corso dei “comodati d’uso” a vari team che hanno fatto colpi in tutta Italia. Oltre 100mila euro di multe per eccesso di velocità ed altre voci del Cds. Il sospetto è che esista una vera centrale di smistamento di veicoli da usare per delinquere e che da essa attinga buona parte delle leve criminali del centro sud.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.