Voti comprati per 20 euro a Torre del Greco: coinvolti due consiglieri comunali

Eseguite 14 miseure cautelari nei confronti di un sodalizio criminale che in occasione delle elezioni amministrative del 2018 avrebbe comprato voti con piccole somme di denaro o elargizione di favori

Uccide fratello per questione legate alla droga
Uccide fratello per questione legate alla droga (foto repertorio)

Avevano pagato 20 euro per ottenere voti per le elezioni amministrative del 2018. Lo hanno scoperto i Carabinieri della compagnia di Torre del Greco, che hanno eseguito 14 misure cautelari nei confronti di altrettante persone. Le accuse sono molteplici: associazione per delinquere finalizzata al voto di scambio elettorale, voto di scambio elettorale, attentati contro i diritti politici del cittadino, rivelazione e utilizzazione di segreti di ufficio e favoreggiamento. Ma c’è di più, poiché un’ulteriore accusa sarebbe quella di detenzione illegale di armi da sparo comuni e da guerra.

Le indagini

Le indagini hanno fatto emergere un sodalizio criminale attivo a Torre del Greco in occasione delle amministrative 2018. Gli indagati avevano acquistato voti in cambio di somme tra i 20 e i 35 euro, di generi alimentari o promettendo posti di lavoro previsti da un progetto regionale.

Voti in cambio di favori

I Carabinieri hanno fatto sapere di aver accertato “la responsabilità di un candidato, poi eletto consigliere comunale, nell’assunzione a tempo determinato di cinque persone presso la ditta appaltatrice del servizio di nettezza urbana cui era seguita la promessa di assunzione per sempre in cambio del voto loro e dei familiari”. Un altro candidato, poi eletto consigliere, dovrà invece rispondere di favoreggiamento e di rivelazione di segreto di ufficio. L’uomo avrebbe infatti informato di un imminente controllo delle forze dell’ordine alcuni soggetti che davanti a un seggio elettarale erano intenti alla compravendita di voti.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.