Pacco bomba a Torino per Chiara Appendino: “Se pensano di intimidirmi si sbagliano”

Un pacco bomba, costruito con una pila, dei fili e della polvere, è stato recapitato al Sindaco di Torino Chiara Appendino. Sospeso il Consiglio comunale.

Chiara Appendino valuta di presentare le dimissioni
Chiara Appendino valuta di presentare le dimissioni

Un pacco bomba, per la verità un congegno abbastanza rudimentale, costruito con una pila, dei fili e della polvere, è stato recapitato al Sindaco di Torino Chiara Appendino. Il pacco bomba riportava una scritta in stampatello che recitava: “Scuola A. Diaz Via C. Battisti 6, 16145 Genova”, famosa per le torture della polizia durante il G8. All’interno era presente “un congegno idoneo ad esplodere composto da una batteria collegata tramite un filo di rame ad un sacchetto contenente polvere pirica”.

Pacco bomba per Chiara Appendino

Il pacco di piccole dimensioni era stato indirizzato al Sindaco di Torino, Chiara Appendino. La prima cittadina ha fatto subito scattare l’intervento degli artificieri a Palazzo Civico. La seduta del Consiglio comunale è stata dunque sospesa.

L’intervento degli artificieri è durato qualche ora. Serviranno analisi per stabilire se il congegno artigianale contenuto nella busta poteva esplodere oppure no. Alla notizia del ritrovamento della busta, è giunto in Comune anche il questore, Francesco Messina. “Esprimiamo piena solidarietà e vicinanza alla sindaca ribadendo che, nonostante le ripetute minacce, è opportuno che le istituzioni rispondano compatte respingendo con determinazione questi atti vigliacchi e intimidatori”, ha scritto su Facebook il segretario del Pd di Torino e il capogruppo Dem in Consiglio comunale, Mimmo Carretta e Stefano Lo Russo.

Il commento di Chiara Appendino

Se qualcuno pensa di intimidirmi, si sbaglia di grosso. Avanti, più determinata di prima“. Così ha commentato sui social la sindaca di Torino Chiara Appendino. “Grazie a tutte e tutti per i messaggi di vicinanza e solidarietà”.


Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.