Truffa ai danni di anziani: simulavano finti incidenti e chiedevano fino a 10mila euro

Arrestati due truffatori napoletani che mettevano a segno colpi ai danni di persone anziane attraverso il trucco del finto incidente, già noto alle forze dell'ordine

Truffa ai danni di anziani
Arrestati due truffatori napoletani che mettevano a segno colpi ai danni di persone anziane

Erano truffatori seriali i due napoletani che la polizia di Ragusa ha arrestato a seguito di sette colpi messi a punto da agosto ad oggi, nel solo territorio ibleo. Il meccanisco era semplice: i due simulavano finti incidenti, poi facevano credere ai parenti delle “vittime” di dover risarcire coin 10mila euro la controparte perché il loro congiunto era sprovvisto di assicurazione.

Vittime anziane

Una truffa, già nota alle forze dell’ordine, che sceglieva vittime ultrasettantenni, i modo da aver gioco creando “il terrore in persone così anziane”. Ora, dicono gli investigatori, “verranno divulgate le foto e le generalità dei due pluripregiudicati truffatori in quanto vi è l’alta probabilità se non la certezza che padre e figlio abbiano colpito in tutta Italia”.

Le indagini

I due finiti in manette sono un 69enne e il figlio di 44anni, che ora sono accusati di truffa e tentata truffa, aggravati dall’aver commesso i fatti ai danni di donne anziane. L’indagine era partita la scorsa estate, a seguito di diverse truffe in provincia di Ragusa, efgfettuate con il medesimo modus operandi. Dopo aver accertato che si trattava di più gruppi criminali, gli uomini della squadra mobile iblea avevano dato il via ad una caccia all’uomo, che aveva come indizi base le registrazioni degli impianti di videosorveglianza. Le vittime infatti avevano riferito di aver ricevuto in casa il truffatore e di essere in grado di riconoscerlo. Le ricerche hanno portato infine all’identificazione dell’auto usata dai truffatori, e mano mano si è riusciti a stabilire chi fossero gli autori effettivi della truffa.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.