Clandestino sale sull’autobus Milano armato di coltello e minaccia i passeggeri

Un uomo, rivelatosi poi clandestino in Italia, è salito sull'autobus impugnando un coltello. I passeggeri lo hanno notato subito ed è scoppiato il panico.

Clandestino sale sull'autobus con coltello
Clandestino sale sull'autobus con coltello

Un uomo, rivelatosi poi clandestino in Italia, è salito sull’autobus impugnando un coltello. I passeggeri lo hanno notato subito ed è scoppiato il panico, anche per il recente episodio di cronaca che ha visto l’assalto di Ousseynou Sy allo scuolabus pieno di bambini.

Clandestino sull’autobus armato di coltello

L’uomo, una volta sull’autobus, si sarebbe limitato a spintonare gli altri passeggeri. Forse esibendosi in qualche parola di troppo. Fortunatamente non ci sono stati feriti. Al momento dell’arresto il folle è risultato non avere alcun permesso di soggiorno. “Stiamo già lavorando per espeller il clandestino nel suo Paese d’origine”, ha dichiarato Matteo Salvini che poi ha ribadito “tolleranza zero per i delinquenti”.

Il Centrodestra da tempo denuncia una mancanza di sicurezza a Milano. In particolare nelle periferie. Silvia Sardone, dopo l’ennesimo fatto di sangue in via Padova, aveva già denunciato che “non passa giorno senza che si moltiplichino violenze. Il degrado e la delinquenza sono una costante e gli italiani che abitano questa realtà soffrono dell’incapacità delle istituzioni di proteggerli dallo squallore a cui è ridotta via Padova”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.