Colpito da un pugno cade e sbatte la testa: muore il 55enne

Un 55enne colpito in viso da un pugno è deceduto dopo alcuni giorni di ricovero in ospedale e un intervento chirurgico subito a seguito dell'aggressione.

Blitz contro estremisti di destra: quattro arresti
Blitz contro estremisti di destra: quattro arresti

Forse una lite degenerata è ciò che ha provocato la morte del pittore Umberto Ranieri. L’uomo è stato aggredito domenica a Roma, nella zona di largo Preneste. L’artista 55enne era ricoverato presso l’ospedale “San Giovanni”. Originario della provincia di Chiesti era giunto nel nosocomio in gravi condizioni. Sull’accaduto, intanto, proseguono le indagini dei Carabinieri.

Morto il pittore

L’uomo è stato colpito in pieno viso da un pugno, ed è caduto a terra sbattendo la nuca. Subito soccorso è apparso però in gravissime condizioni, ed è stato trasportato in codice rosso all’ospedale “San Giovanni” per un intervento chirurgico.

Le indagini

Ora sul caso indagano i Carabinieri. Dai primi accertamenti, sembra che l’aggredito, poco prima, stesse parlando con alcuni giovani. Uno di questi, improvvisamente, si sarebbe scagliato contro il 55enne, l’avrebbe colpito al volto con un pugno facendolo cadere a terra.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.