Violentò la figlia della compagna, chiede il rito breve con sconto di pena

Violentò più volte la figlia della compagna, infermiere del Casertano chiede il rito abbreviato. I fatti risalgono all'anno scorso.

Violentò più volte la figlia della compagna, infermiere del Casertano chiede il rito abbreviato. I fatti risalgono all’anno scorso, quando a ottobre la Procura di Santa Maria Capua Vetere chiese e ottenne l’arresto del 55 S.I..

L’indagato

L’uomo, secondo una nota stampa degli inquirenti, avrebbe violentato la figlioletta della sua compagna e “con più azioni reiterare nel tempo, abusando delle condizioni di inferiorità fisica e psichica della persona offesa, a partire da quando la stessa aveva 11 anni, la costringeva a subire atti sessuali, sia di giorno che durante la notte, minacciando di ucciderla se avesse parlato con qualcuno dell’accaduto. Inoltre, dalle dichiarazioni rese dalle persone informate sui fatti, l’indagato si sarebbe reso responsabile anche di ulteriori abusi sessuali, in danno dell’altra figlia della sua ex compagna”, fatti quelli poi caduti in prescrizione stante il lungo lasso di tempo intercorso fra i medesimi e la loro profilazione penale.

Rito abbreviato

L’indagato, infermiere presso una clinica molto nota in zona, ha scelto di essere processato con la formula del rito abbreviato, che prevede un processo con gli atti “congelati” allo stato dell’arte e un terzo di sconto di pena.

La decisione è scaturita dall’udienza che si è tenuta presso la II Sezione del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Un calvario di soprusi inimmaginabili, quello a cui la piccola vittima aveva dovuto sottostare nel corso dei mesi, rappresentato in istanza procedurale dalla decisione dei familiari della vittima di affidare all’avvocato Vincenzo Russo le sue tutele come parte lesa-civile. L’imputato è difeso invece dall’avvocato Giuseppe Ferraro (fonte Casertanews). L’udienza cruciale  del delicatissimo caso è stata fissata a maggio.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.