Abusi sessuali in casa di riposo: operatore approfittava di 84enne

Abusi da parte di un operatore 61 cileno su un'84 enne affetta da demenza senile ospite di una casa di riposo a Roma

Maltrattamenti in casa di riposo
Maltrattamenti in casa di riposo

Abusi sessuali su un’anziana, affetta da demenza senile, in una casa di riposo di Roma Casal Polacco. Questa la scoperta choc fatta dai carabinieri di Ostia che hanno arrestato un operatore. L’anziana, 84 anni, nel corso dell’ultima visita del figlio, aveva raccontato di aver subito abusi sessuali. Nonostante il racconto fosse vago e confuso a causa della malattia che ha colpito la donna, è risultato chiaro cosa intendesse l’anziana. Così il figlio si è recato alla stazione dei carabinieri per riferire la terribile storia.

Le indagini

A quel punto sono partite le indagini sotto la direzione dal Sostituto Procuratore della Repubblica di Roma, Gabriella Fazi. Sono state posizionate telecamere nascoste, i cui filmati hanno confermato gli abusi sessuali sulla donna da parte di un operatore della casa di riposo. E’ emerso che l’uomo, un cileno di 61 anni, si introduceva di notte nella sua stanza, approfittando di lei. L’uomo è una sorta di factotum, ed è stato arrestato e si trova ora presso il carcere di Rebibbia. Dovrà rispondere del reato di “violenza sessuale continuata e aggravata”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.