Arrestato a Roma regista per violenza su 5 aspiranti attrici

I carabinieri della Compagnia San Pietro hanno arrestato Pino Flamini, 69enne regista romano. E' accusato di violenza sessuale aggravata nei confronti di ben 5 ragazze.

Corpo carbonizzato ritrovato a Roma
Corpo carbonizzato ritrovato a Roma (foto di repertorio)

I carabinieri della Compagnia San Pietro hanno arrestato Pino Flamini, 69enne regista romano. E’ accusato di violenza sessuale aggravata nei confronti di ben 5 ragazze. 3, all’epoca dei fatti, erano minorenni. Il regista è stato autore di violenze nei confronti delle 5 aspiranti attrici tra il 2011 e il 2018, durante provini per la produzione di un ipotetico film, poi mai realizzato. Pino Flamini è adesso agli arresti domiciliari.

I finti provini

Il regista è stato arrestato grazie alla testimonianza delle vittime. Le Forze dell’Ordine hanno anche esaminato parecchio materiale, ora sotto sequestro.

Il regista, da quanto è stato appurato, prometteva alle ragazze la prospettiva di una carriera nel mondo dello spettacolo. Realizzava così dei finti provini in delle sale isolate. Fingeva di girare una scena di uno stupro e abusava della giovani.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.