Smartphone prende fuoco mentre lo stringe in mano

Lo smartphone prende fuoco mentre è in carica. Questo il racconto incredibile di Lello Barbacane che riferisce della triste fine del cellulare della moglie.

Smartphone incendiato
Smartphone incendiato

Lo smartphone prende fuoco mentre è in carica. Questo il racconto incredibile di Lello Barbacane che riferisce della triste fine del cellulare della moglie. La signora è una casalinga, avrebbe staccato lo Smartphone convinta di fare una telefonata, ma questo prende improvvisamente fuoco.

D’istinto l’ha buttato a terra, per evitare di ustionarsi e per fortuna ha soltanto una scottatura. Lo Smartphone ha continuato a bruciare sul pavimento. Il cane, uggiolando, è scappato in terrazzo. Il signor Lello l’aveva comprato per il compleanno della moglie, circa un anno fa, spendendo 329 euro e 25 di assicurazione. “L’ho acquistato il 9 febbraio del 2018 in un centro commerciale a Roma. A circa un anno esatto, ha preso fuoco. Visto che era per mia moglie, ho voluto stare tranquillo e l’ho assicurato. Avevo pensato a un eventuale furto, uno scippo, ma certo non a questo.”

Manomissione

Ma il povero signor Lello e sua moglie non vedranno nessun rimborso. La perizia sullo Smartphone, un Mate 10 Lite della Huawei, ha rilevato una “manomissione”.

“Sono andato prima dove l’ho comprato – racconta Lello -. Poi, nel centro servizi clienti Huawei di via La Spezia. Dopo un esame, durato 20 giorni, mi hanno detto che avrei inserito un ago o una forcella’ dentro al cellulare. Mi accusano, ma giuro che non è così”.

La Huawei rilascia una sua versione: “Il nostro centro R&D (Ricerca e Sviluppo, ndr.), ha confermato in prima battuta che l’esplosione del telefono pare non essere addebitabile a un difetto del telefono stesso, quanto a un uso errato da parte del consumatore. Il telefono presenta la mancanza del tasto di accensione e la batteria è risultata forata all’altezza del tasto mancante – continuano -. L’alloggiamento del tasto stesso presenta inoltre graffi e scalfitture. Questo lascia intendere che l’evento sia scaturito a seguito della manomissione del terminale a mezzo di un oggetto appuntito che ha provocato il foramento, con conseguente corto, della batteria”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.