Papa Francesco vende la sua Lamborghini e devolve il ricavato ai cristiani in Iraq

Papa Francesco vende la sua Lamborghini super esclusiva, con il ricavato dell'asta verranno tirati su un centro e un ospedale per i cristiani in Iraq.

La Lamborghini donata da Papa Francesco
La Lamborghini donata da Papa Francesco

Papa Francesco vende la sua Lamborghini super esclusiva, con il ricavato dell’asta verranno tirati su un centro e un ospedale per i cristiani in Iraq. La notizia, riportata da Avvenire, è giunta dopo che, nel 2017, l’azienda di Sant’Agata bolognese aveva sfornato una “lambo” nuova di pacca customizzata direttamente ad uso del Pontefice.

La Lamborghini

Quel modello unico di Huracan LP580-2 infatti aveva i colori della bandiera del Vaticano, bianco con strisce e innesti gialli, e aveva un valore aggiunto non da poco, visto che presentava il cofano autografato direttamente da papa Francesco.

Aggiungendo che sotto il cofano ruggiva il magnifico 5,2 litri V10, sarà facile comprendere come una volta battuta all’asta da Sothebys la scorsa primavera, quella super papamobile avesse fruttato una somma più che ragguardevole.

Fondi per la comunità cristiana

Il Pontefice ha perciò reso noto che quella paccata di soldi (la cifra esatta non è stata rivelata, dato che in molte aste di prestigio le offerte sono out door, ma fonti terze parlarono di oltre 700mila euro) sarebbe stata messa a disposizione per progetti di ricostruzione a servizio della comunità cristiana della Piana di Ninive, in Iraq.

Lì, dopo la battaglia del Daesh, sono moltisisme le famiglie che si stanno reinsediando. “Oggi ACS darà concretezza al gesto del Pontefice finanziando la ricostruzione di due strutture della Chiesa siro-cattolica distrutte dai terroristi”. A parlare su Avvenire Alfredo Mantovano e Alessandro Monteduro, presidente e direttore di ACS-Italia.

Le strutture donate

Le due strutture sono “l’asilo intitolato alla Vergine Maria e il centro polivalente dell’omonima parrocchia”. Le strutture sono a Bashiqa, vicino Mosul. “Il villaggio è stato gravemente danneggiato dalla guerra, ma la comunità cristiana è tornata in gran numero. Sono infatti state riparate già 405 delle 580 abitazioni distrutte e i cristiani ritornati sono il 50%, ovvero 1.585. I due interventi finanziati con il ricavato della Lamborghini andranno anche a beneficio delle altre minoranze della zona giacché il centro polivalente, capace di accogliere oltre mille persone, verrà utilizzato per matrimoni e feste religiose delle diverse comunità. Sarà il centro più grande dell’area e sarà a disposizione di oltre 30mila abitanti di diverse etnie e fedi”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.