Migranti a Foggia, blitz nel campo di Borgo Mezzanone

Le forze dell'ordine sono intervenute quest'oggi all'interno del campo di Borgo Mezzanone situato tra Foggia e Manfredonia.

Migranti a Borgo Mezzanone
Intervento nel campo di Borgo Mezzanone (Puglia)

Sono duecento circa gli esponenti delle forze dell’ordine che questa mattina a Foggia si sono diretti verso la zona di Borgo Mezzanone, vicino Foggia. Le baracche abusive, in questo caso, erano sorte accanto al Cara (Centro richiedenti asilo) dove attualmente vi sono 2mila migranti.

Baracche abbattute a Foggia, controlli nella zona

All’interno sono stati effettuati dei controlli nell’ambito di alcune indagini coordinate dalla Procura di Foggia. In alcuni casolari, secondo le informazioni raccolte, sarebbero concentrate attività come spaccio di droga oltre allo sfruttamento della prostituzione.

Lavori in atto

Nell’immediato, invece, al via le demolizioni per alcuni immobili con tanto di ruspe. Poco prima dei lavori sono intervenuti sul posto i tecnici dell’Enel per interrompere l’erogazione di energia elettrica. Le baracche demolite non sono quelle abitate dai migranti.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.