Bambino di 10 anni veglia per un giorno da solo la mamma morta

Un bambino di 10 anni ha vegliato la mamma morta per un giorno intero, sotto shock. Lei era stesa sul divano in una casa dove regnavano disordine e caos.

Bambino veglia per un giorno la madre morta
Bambino veglia per un giorno la madre morta

Un bambino di 10 anni ha vegliato la mamma morta per un giorno intero, sotto shock. Lei era stesa sul divano in una casa dove regnavano disordine e caos. Nessuno sa cosa ancora bene cosa sia accaduto. “Le parlavo – spiega il bimbo -. Speravo si muoveva”. Alla fine, disperato, il piccolo è andato a chiedere aiuto ai vicini. “È nera, la mamma ha la faccia tutta nera…”

Un giorno assieme alla madre morta

Il bambino, ovvi amante, non era pronto per affrontare la situazione. D’altronde chi lo sarebbe? Ha vegliato la madre perché non voleva lasciarla da sola. Poi ha cercato aiuto, ma era comunque troppo tardi. La madre era già deceduta per arresto cardiocircolatorio.

Il bambino, dopo un giorno con la madre morta, è sotto shock. Il rischio è che si porti dentro un peso troppo grande per lui.

Per anni si è preso cura della mamma, in una drammatica inversione di ruoli, “non riuscendo a vivere la sua età”.

Nel 2017 alla Procura del Tribunale per i minorenni era arrivata una segnalazione. Così era stato aperto un procedimento con la richiesta di emettere un provvedimento con misure drastiche con l’affido del piccolo ai servizi sociali. Il padre, infatti, era irreperibile e la madre gravemente depressa. Tuttavia nessun provvedimento era stato preso.

La Procura

La Procura ha poteri limitati. Può solo chiedere al Tribunale di emettere un provvedimento. E a sua volta il Tribunale gestisce una istruttoria che si dilunga nell’interesse del minore.

Queste le regole, che talvolta funzionano e talvolta no. Si aspettano i tempi dei servizi sociali, spesso però con pochi mezzi e oberati di lavoro. Ed ecco, dunque, che permane il rischio che qualche bambino cresca in modo trascurato.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.