Figlio salva il padre, lui lo accoltella e muore d’infarto

E' successo la notte scorsa, martedì 12 febbraio, poco prima delle 3, in un palazzo in via Attio Labeone, nel quartiere Tuscolano a Roma.

Intestate 300 auto, traffico di veicoli in Campania
Intestate quasi 300 auto e 100mila euro di multe non pagate

Un uomo di 56 anni ha cercato di salvare il padre 84enne che, in preda a un raptus, stava tentando di suicidarsi buttandosi dal balcone. L’anziano ha accoltellato più volte all’addome il figlio, che è stato portato in ospedale in codice rosso. E’ successo la notte scorsa, martedì 12 febbraio, poco prima delle 3, in un palazzo in via Attio Labeone, nel quartiere Tuscolano a Roma.

Sul posto sono intervenuti gli agenti delle volanti e i sanitari del 118. L’anziano, che soffriva di disturbi mentali, sarebbe morto, stando alla ricostruzione dei sanitari, per arresto cardiocircolatorio provocato dal forte stress. Il 56enne colpito con un’arma da taglio all’addome è ricoverato in gravi condizioni al Vannini ma non è in pericolo di vita.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.