Migranti, al confine Italia-Francia muore un 20enne

Il giovane è morto mentre stava tentando di varcare il confine tra l'Italia e la Francia. Ipotermia avanzata la causa del decesso.

Migrante muore al confine Italia-Francia
Il confine tra Italia e Francia

Lo ha trovato, in ipotermia avanzata, un camionista che stava attraversando il confine italo francese. Un migrante di 20 anni è morto nel tentativo di valicare quella “frontiera” nel tratto fra Briancon e l’Italia. La procura francese sta operando per omicidio involontario dopo che, malgrado i soccorsi, il giovane era spirato in ospedale.

Migrante, decesso causato dall’ipotermia

Il luogo del ritrovamento, secondo fonti francesi, sarebbe stata la Route 94 che immette verso il Monginevro. In questi giorni di maltempo sulla zona e connotati da una forte marcatura stagionale, la neve ha sepolto ogni sentiero nella zona del ritrovamento.

Molto probabile che il giovane si possa esser perso nel suo tentativo di superare il confine e che, una volta riuscito ad arrivare sul ciglio della strada scendendo a valle per chiedere finalmente aiuto, abbia ceduto al freddo ed alla stanchezza. Del caso si sta occupando la Procura alto savoiarda di Gap (fonte FQ), che ha aperto un fascicolo di indagine per omicidio involontario.

Tentativo estremo per varcare il confine

Il flusso terrestre di migranti che costantemente interessa il confine italo francese aveva già fatto registrare tragedie simili, con almeno 3 morti impegnati allo stremo nel tentativo di raggiungere la Francia dopo le recenti sterzate normative del nuovo governo di Roma. Il giovane trovato ieri è il primo morto del 2019.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.