Ragazzo morto a Napoli: stava giocando a calcio

Il 13enne stava giocando a calcio presso la struttura sportiva Kodokan, quando ha avuto un malore. Nonostante i soccorsi, il personale paramedico intervenuto non è riuscito a rianimarlo. Ora è stata predisposta l'autopsia.

Donna morta soffocata a Cagliari
Donna morta soffocata a Cagliari

Un 13enne è morto a seguito di un malore che lo ha colto mercoledì pomeriggio mentre giocava a calcio a Napoli. Il fatto è avvenuto in Piazza Carlo III . Gli operatori del 118 sono intervenuti a seguito di una chiamata partita dalla struttura sportiva Kodokan, all’interno del Real Albergo dei Poveri. Nonostante tutte le manovre di rianimazione effettuate immediatamente dai sanitari intervenuti sul posto, il ragazzino non si è ripreso. Il 13enne è deceduto dopo essere stato trasportato al vicino ospedale San Giovanni Bosco.

Ora la salma è sotto sequestro, perché il Pm ha disposto l’autopsia che stabilirà le cause del decesso. In segno di partecipazione al lutto della famiglia, la struttura sportiva Kodokan ha fatto sapere che tutte le attività sportive saranno sospese in segno di lutto fino a lunedì 11 febbraio.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.