Morbillo a Rimini: tutti i 17 studenti non erano vaccinati

La vaccinazione è al centro del dibattito a Rimini. I 17 studenti non avevano completato il ciclo vaccinale per il morbillo.

17 casi di morbillo a Rimini
17 casi di morbillo a Rimini

Sono stati notificati 17 casi di morbillo in provincia di Rimini: tutti quanti non erano stati vaccinati per l’intero ciclo previsto. I ragazzi, tutti in età di scuola media superiore, per vari motivi non avevano concluso il ciclo vaccinale relativo alla patologia. Per due pazienti si è ricorso al ricovero in ospedale.

La situazione dei pazienti

Il primo ha riscontrato una complicazione encefalica anche se è stato dimesso. Il secondo, invece, è attualmente ricoverato per una polmonite. Gli altri pazienti non hanno riscontrato ulteriori complicazioni salutari. Il Dipartimento della Sanità Pubblica ha messo in atto i protocolli di rito.

Morbillo, il ciclo della vaccinazione

Sono stati necessari contatti diretti con gli ammalati, oltre all’offerta di vaccinazione per coloro che non hanno completato il ciclo dei vaccini. Resta il fatto, comunque, che non tutti pare abbiano accettato di vaccinarsi.

Le misure si sono rese necessarie onde evitare il contagio e, quindi, possibili nuovi casi.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.