Aeroporto di Ciampino chiuso, trovati ordigni bellici

Gli artificieri dell'Esercito sono al lavoro per disinnescare gli ordigni. Per permettere le delicate operazioni di disinnesco è stata evacuata l'intera area dell'aeroporto.

Aeroporto di Ciampino
Aeroporto di Ciampino

L’aeroporto di Ciampino è stato chiuso a causa del ritrovamento di alcuni ordigni bellici. Tutti gli arrivi e le partenze sono al momento sospesi. Il ritrovamento di tre ordigni bellici si è verificato durante i lavori su una pista. Le bombe risalgono alla Seconda guerra mondiale e sarebbero di manifattura tedesca.

Gli artificieri dell’Esercito sono al lavoro per disinnescare gli ordigni.
Per permettere le delicate operazioni di disinnesco è stata evacuata l’intera area dell’aeroporto. “Al momento, la durata prevista dell’intervento è di circa tre ore – si legge nel documento di Adr – I voli programmati, in arrivo e in partenza sullo scalo di Ciampino, nella fascia oraria di sospensione delle attività potranno essere ritardati od operare per/da l’aeroporto di Fiumicino”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.